Problemi di sessuologia e infertilità – come superarli?

Torna all'elenco

Problemi di sessuologia e infertilità – come superarli?

Problemi sessuali negli uomini e nelle donne 

I problemi più comuni per gli uomini sono la perdita del desiderio sessuale, problemi di erezione, ed eiaculazione prematura o ritardata. Molti uomini soffrono di queste disfunzioni che possono influenzare la fertilità di coppia. I problemi maschili sono perlopiù associati alla loro libido. Tuttavia, non è lo stesso per le donne, che distaccano il proprio lato mentale da quello fisico. Dall’altro lato, gli uomini hanno maggiori problemi legati alla sicurezza di sé. Siccome molte donne iniziano ad andare dalla ginecologa quando sono ancora giovani, solitamente sono più a loro agio nel parlare con un esperto dei loro problemi e sono meno stressate degli uomini. Per riassumere, il trattamento di fertilità può essere una procedura molto stressante ed imbarazzante, soprattutto per gli uomini. 


Quali sono le cause dei problemi di erezione negli uomini? 

Ragioni psico-genetiche che interessano circa il 6% degli uomini. Ragioni organiche legate all’ambiente in cui vivono. 


Avere problemi di erezione può essere il primo segno di qualcosa che non funziona correttamente, o anche peggio, un segno di malattia interna. 

Gli uomini incontrano diverse barriere psicologiche quando devono sottoporsi ad uno spermiogramma. È necessario sviluppare una comunicazione attiva all’interno della relazione e spiegare al proprio partner che non c’è niente di cui preoccuparsi per aiutarlo a superare queste barriere. 


Quale percentuale dei problemi di infertilità è attribuibile all’uomo/donna? 

Gli studi dimostrano che circa il 40% dei problemi di infertilità è attribuibile solo alle donne, il 40% solo agli uomini, ed il rimanente 20% ad entrambi i partner o a cause sconosciute. 


Come evitare le disfunzioni sessuali? 

Il primo cambiamento che si può fare è nel proprio stile di vita. Eccessi di alcol, nicotina o droghe sono dannosi per la fertilità, e possono accumularsi. Dal punto di vista sessuale, l’aspetto più importante è comunicare con il proprio partner per evitare le disfunzioni sessuali. 


Per rimanere incinta, quando e quanto spesso si dovrebbero avere rapporti? 

Il miglior momento per concepire è durante l’ovulazione femminile, solitamente dal decimo o undicesimo giorno del ciclo mestruale fino al diciottesimo. Secondo alcuni studi, gli spermatozoi sani possono rimanere nel corpo femminile fino a 3 giorni. Quindi è sufficiente avere rapporti a giorni alterni. Se la coppia se la sente, può anche averli tutti i giorni, ma non è obbligatorio. Riguardo lo spermiogramma, gli uomini dovrebbero evitare di avere rapporti nei 2-5 giorni prima del test. Più è corta l’astinenza, meno sperma si riuscirà a raccogliere durante lo spermiogramma. 


Quali sono le cause più comuni del non voler avere rapporti in una coppia? 

Per il 99% delle persone, è dovuto a cause quali traumi, farmaci, problemi ormonali, ecc. Il non voler fare sesso viene spesso causato da incomprensioni nella coppia. Per le donne, il disturbo della libido è spesso selettivo. La maggior parte delle donne vuole avere rapporti ma non con il proprio partner a causa di alcuni seri problemi. In questo caso, serve un aiuto psicologico. 


Come fanno gli uomini a mantenere un’attività sessuale che faccia funzionare una relazione a lungo termine?

In una relazione è importante essere aperti all’altro. Se un partner nasconde qualcosa all’altro, la relazione può distruggersi. Onestà e franchezza sono essenziali. 


Come non essere timidi durante il sesso? 

La timidezza è un grande problema per molte coppie, che possono superarlo con l’aiuto di uno specialista come un sessuologo. In ogni caso, lo sforzo dovrebbe venire da entrambi i partner. 


Per concludere, gli elementi chiave per superare i problemi sessuali che causano l’infertilità sono la comunicazione all’interno della coppia e l’aiuto di uno specialista.


Articoli Correlati

Siamo qui per Voi

Non avete trovato le informazioni che cercavate? La nostra coordinatrice risponderà volentieri a tutte le Vostre domande e Vi aiuterà con la prenotazione della visita presso il nostro centro.

Contattaci