Nuovi studi sull'ovodonazione - le mamme riceventi possono influenzare il DNA del bambino

Torna all'elenco

Nuovi studi sull'ovodonazione - le mamme riceventi possono influenzare il DNA del bambino

“Ho paura che il mio bambino non mi assomigli”.

Se stai considerando l’ovodonazione, questa può essere una grande preoccupazione. Tuttavia, alcuni studi recenti potrebbero aiutarti a superare questa paura. Ci sono due modi principali in cui la madre ricevente può influenzare l’espressione genica del suo bambino. Il primo richiede necessita di qualche spiegazione scientifica e potrebbe risultare sorprendente. Il secondo può sembrare più scontato, ma ha comunque un ruolo importante per la buona riuscita dell’ovodonazione.


Epigenetica

Cos’è l’epigenetica? Lo studio dei cambiamenti nell’espressione dei geni che non sono dovuti alla sequenza del DNA.

E come avvengono questi cambiamenti? I microRNA sono molecole nell’utero della donna ricevente che possono incrementare o ridurre l’attività dei geni del bambino. Uno dei modi per abbassare il livello di attività è il silenziamento dei geni.

Quando accade tutto questo? Secondo un recente studio, questo processo potrebbe iniziare anche prima dell’impianto. La conclusione è che la madre potrebbe iniziare ad avere un’influenza sul bambino fin dalle primissime fasi della gravidanza.

Che influenza può avere la madre nello specifico? Per esempio, sul sistema immunitario del bambino, il suo metabolismo e il suo sviluppo cognitivo. Il tuo partner sarà responsabile della metà dell’eredità di vostro figlio, e anche tu potrai avere la tua parte nel donare al neonato determinate caratteristiche del patrimonio genetico.


Stile di vita

È ormai risaputo che esista un’associazione tra uno stile di vita sano e una gravidanza con esito positivo. Vari studi confermano che seguire una dieta bilanciata ed evitare fumo e alcol aiutano entrambi i partner a creare l’ambiente ideale per il loro bambino.

Questo ha anche a che fare con la genetica. Immagina che il tuo bambino sia predisposto ad essere alto in base all’eredità genetica. Ma cosa succede se l’ambiente uterino non segue un corretto sviluppo? Se ai geni responsabili dell’altezza manca il nutrimento sufficiente, la predisposizione genetica potrebbe non verificarsi.

Prenderti cura del tuo stile di vita durante il concepimento è essenziale per il tuo percorso di gravidanza. Iniziare ad adottare abitudini sane nel periodo precedente alla gravidanza è ancora più utile. Leggi il nostro articolo di blog per scoprire di più sugli alimenti che aiutano la fertilità https://unica.cz/it/blog/alimenti-per-la-fertilita-mangiare-correttamente-aiuta-il-concepimento e 4 integratori per aumentare la fertilità https://www.unica.cz/it/blog/sostegno-alla-gravidanza-4-supplementi-per-aumentare-la-fertilita

Ad Unica, sappiamo che il percorso di ovodonazione può essere mentalmente impegnativo. I processi genetici che determinano a chi assomiglierà il bambino sono imprevedibili anche nelle gravidanze naturali, ma speriamo che quest’articolo ti abbia aiutata a capire che ci sono fattori su cui puoi avere controllo come madre del tuo bambino.

Il team Unica

Articoli Correlati

Contattaci