Esitante all'idea di viaggiare in questi giorni? Valuta un trattamento FIVET in Repubblica Ceca

Torna all'elenco

Esitante all'idea di viaggiare in questi giorni? Valuta un trattamento FIVET in Repubblica Ceca

Le misure introdotte per aiutare a contenere la diffusione del COVID-19 stanno cambiando gradualmente. I governi degli stati europei stanno incrementando le misure e introducendo nuove restrizioni. Il cambiamento improvviso delle regole tiene i viaggiatori sulle spine. Come influenza i tuoi progetti di viaggio per la FIVET? E Perché è una buona idea visitare la Repubblica Ceca per il tuo trattamento di fertilità?

La Repubblica Ceca resta cauta

La Repubblica Ceca è stata risparmiata dal peggio degli inizi della pandemia. Il governo ha introdotto restrizioni severe all'inizio di marzo ed è così riuscito a mantenere il numero di casi di COVID-19 molto basso. Anche tuttora il governo della Repubblica Ceca sta monitorando la situazione da vicino per mantenere il rischio d'infezione il più basso possibile e proteggere sia i propri cittadini che i turisti. La Repubblica Ceca ha anche i più alti livelli di cure mediche, il che la rende la destinazione perfetta per trattamenti FIVET dell'infertilità.

Quali misure di sicurezza puoi aspettarti?

Le cliniche UNICA sono ormai aperte da mesi per aiutare i pazienti a realizzare i loro sogni di una propria famiglia. Per evitare ogni rischio possibile, tutte le aree della clinica vengono costantemente disinfettate e sia il personale che i pazienti hanno l'obbligo di indossare la mascherina. Dal 1° settembre 2020, il governo della Repubblica Ceca ha reso effettive le seguenti precauzioni per la sicurezza di cittadini e visitatori.

È obbligatorio indossare la mascherina:

- in tutti i mezzi di trasporto pubblici

- in tutti gli spazi chiusi

Non è obbligatorio indossare la mascherina negli spazi aperti. Ciò significa che i visitatori possono ancora godersi a pieno questa città meravigliosa. Non solo sottoporsi ad un trattamento FIVET in Repubblica Ceca è sicuro, ma vale anche la pena di fare il viaggio.

Articoli Correlati

Contattaci